Argomenti

ECCO PERCHÉ DICIAMO NO

I pazienti rivendicano la propria libertà di scelta

I pazienti svizzeri vogliono decidere autonomamente. Secondo un sondaggio rappresentativo condotto a gennaio 2017 dall’istituto di ricerca di mercato Gfs Zürich su un campione di 1005 persone nella Svizzera tedesca e romanda, una netta maggioranza della popolazione svizzera è a favore del mantenimento della libera scelta dei medicamenti.

Secondo i risultati, il 78% degli intervistati non sarebbe disposto a passare a un modello di cassa malati in cui a decidere il generico da prescrivere non sono il medico o il farmacista, ma la stessa cassa malati, anche se tale modello consentirebbe un risparmio di tre franchi al mese sul premio della cassa malati. Una maggioranza altrettanto netta della popolazione svizzera pari al 74% non sarebbe disposta a passare a un modello di cassa malati in cui la cassa malati rimborsa solamente il generico più economico, anche se tale modello consentirebbe un risparmio di cinque franchi al mese sul premio della cassa malati.

Torna indietro